Cosa esce dalla tua bocca?

Riprendendo il messaggio della scorsa domenica, il pastore Giacomo ci fa riflettere oggi su un’altra importante virtù: usare in modo sano e santo la lingua; il Signore ci ha dato la lingua dei discepoli per sostenere chi è stanco (Isaia 50:4). Cosa esce dalla tua bocca? Rispondi male? Con rabbia? Agitazione? Porti parole di edificazione? Impariamo a riconoscere ciò che viene da Dio e ciò che viene dalla carne, perché quello che viene dal Signore costruisce, il resto no. Se vogliamo che dalla nostra bocca escano parole giuste bisogna avere un cuore rinnovato, pulito; lasciamoci educare dallo Spirito Santo affinché ci insegni giorno dopo giorno a diventare come Gesù; la relazione con Gesù fa divenire persone nuove capaci di parole ed espressioni che fanno bene. La lingua parla di quello che abbiamo nel cuore, non può essere controllata, per questo è importante affidarci al Signore, affinché ci trasformi da dentro per avere un cuore rinnovato e la capacità di immagazzinare la parola e la volontà di Dio in modo da esprimere la grazia che abbiamo ricevuto. Impariamo a parlare come desidera il Signore, senza giudicare, ma aiutandoci a camminare insieme nelle vie di Dio.

Buon ascolto!

0:00

0:00

Pubblicato in Messaggio domenicale
Aggiornamenti
Archivio