Fede vive e azioni di fede

Sammy oggi ci parla di fede, la fede può essere un dono dello Spirito o un frutto dello Spirito, in questo secondo caso è qualcosa che ha a che fare con la nostra persona, è un processo, è come un seme che va annaffiato e curato affinché cresca.
Troviamo un esempio importante di fede in Maria, modello di umiltà ed obbedienza che ha permesso a Dio di sconvolgergli la vita e non ha mai interferito con i piani di Dio per Gesù. Riflettendo sul momento dell’annunciazione, Maria mostra una fede semplice, naturale, che supera i limiti dei ragionamenti umani, oltrepassa l’incredulità. Solo un punto Maria non sa spiegarsi: “come può accadere tutto questo perché io non conosco uomo?” Lu 1:34, quando non sappiamo spiegarci come Dio possa risolvere un problema nella nostra vita alimentiamo la nostra incredulità naturale, ma la fede è questo: è mistero, è credere che qualcosa di incredibile può accadere; quindi il primo principio per crescere in una fede matura e consapevole, è smettere di chiedere come Dio possa operare, impariamo a fidarci di Lui.
L’angelo Gabriele sostiene la fede di Maria attraverso la testimonianza, raccontandole l’esperienza della cugina Elisabetta, “poiché nulla è impossibile con Dio” Lu 1:37.

0:00

0:00

Pubblicato in Messaggio domenicale
Archivio