“Un nuovo comandamento”

Oggi Marco ci fa riflettere sul significativo passo che troviamo in Giovanni 13:34-35; tema centrale è l’amore per gli altri, che già troviamo nelle Scritture, ma c’è qualcosa di nuovo in ciò che qua ci sta comunicando Gesù, è come se dicesse “amatevi dello stesso amore con cui Io vi ho amati!” Gesù è arrivato a morire per noi! Siamo capaci di amare gli altri allo stesso modo? E per “altri” si intendono anche persone che ci disprezzano, nemici, che non meriterebbero amore.
Gesù ci sta parlando anche di sè stesso: Lui è amore, è la fonte di quell’amore di cui abbiamo bisogno, Gesù è la fonte necessaria per portare frutto: “se qualcuno ha sete venga a Me e beva“! Gesù ci dice anche che il mondo conoscerà il Signore attraverso l’amore dei suoi discepoli: questa è una grande responsabilità! Non bastano le belle parole, il mondo deve vedere chi siamo in Cristo, quindi dobbiamo rimanere attaccati a Gesù come i tralci nella vite che vivono e crescono della stessa sostanza per portare frutto. Abbiamo quindi un continuo bisogno di bere da quella fonte che purifica, che nutre e permette così di generare frutto; rimaniamo legati a Gesù!

Buon ascolto!

0:00
Pubblicato in Messaggio domenicale
Aggiornamenti
Archivio